" />

Il Miele Bio di Girba

Miele di Acacia bio colline Piemontesi 500 gr

Il miele di acacia raccolto nell'"apiario Roseleto" sulle colline Piemontesi. Ultimi vasetti della Nuova produzione 2019.

€ 12,30

IVA inclusa

Il prodotto non è disponibile

Dettagli Prodotto

Descrizione

Miele di acacia nuova produzione 2019. Uno dei nostri apicoltori ad essere riuscito a produrre una limitata quantità di miele di acacia. Dalla trasparenza sicuramente uno dei migliori mieli di acacia bio dell’annata 2019.

Raccolto da Girba nell'“apiario Roseleto” sulle colline del Piemonte. E' un apiario stanziale, ed è la stessa zona in cui in aprile viene raccolto l'ottimo miele di tarassaco.

E’ un miele biologico giallo paglierino chiaro, quasi incolore, non cristallizza. Profumo leggero di cera. Ha un sapore dolce e aroma leggermente fruttato, il confetto prevale su tutto. 

Metodo di produzione: un miele prodotto con i metodi dell’apicoltura biologica, Non pastorizzato, un miele allo stato grezzo e quindi dall'alto valore nutritivo.

PRODOTTO CERTIFICATO BIOLOGICO ICEA - miele di acacia italiano 100%

Indicazioni

Per conoscere benefici e proprietà leggi la nostra guida sul miele di acacia.

Conservazione: conservare in un ambiente fresco ed asciutto, lontano da fonti di luce.

Note: il miele può essere assunto dai bambini a partire dall’età di 1 anno.

Ingredienti

Miele di acacia biologico 100%

Il Miele Bio di Girba

L'apicoltura Girba è un’impresa apistica a conduzione familiare situata in borgata Girba ad Avigliana (TO), località lambita dallo splendido parco naturale dei laghi di Avigliana e a cavallo tra la Val di Susa e la Val Sangone. Situata in un territorio storicamente vocato all’apicoltura e lo stemma della città di Avigliana lo ricorda con le sue quattro api.

Hanno scelto di produrre il miele seguendo i metodi dell’apicoltura biologica (l'azienda ha ottenuto la certificazione ICEA) ed effettuano molti controlli ed interventi per salvaguardare in maniera naturale le nostre api. Il loro miele non subisce alcun trattamento, nessun riscaldamento, nessuna pastorizzazione. Tutto il ciclo è “a freddo” per preservarne al massimo le qualità intrinseche e le proprietà organolettiche.

">
Seguici su