Az. Agricola "La Sloda"

Melata di abete rosso bio Parco Dolomiti Bellunesi 500 gr

La melata d'alta quota per eccellenza, Raccolta in Val Zoldana, una melata unica e molto pregiata.

€ 13,60

IVA inclusa

Il prodotto non è disponibile

Dettagli Prodotto

Descrizione

Melata di Abete rosso del Parco delle Dolomiti Bellunesi oltre 1200m di altitudine. Non c'è stata produzione per l'anno 2020.

Dagli stessi boschi di abeti rossi da cui Stradivari ricavava il legno per la creazione dei suoi violini, oggi Renato Panciera raccoglie la sua pregiata e rara melata.

Siamo in Val Zoldana, nel comprensorio delle Dolomiti di Zoldo, la cui cima più alta è il Monte Civetta con i suoi 3220 mt. Un territorio di straordinaria valenza paesaggistica e naturalistica, ricco di specie rare e di una eccezionale varietà di ambienti.

Una melata di eccellenza che unisce alla complessità aromatica delle melate il fascino della produzione in alta quota. Per gli amanti della melata, assolutamente da assaporare.

BIOLOGICO ARTIGIANALE: Renato Panciera cura le sue api come fossero la sua famiglia. Una melata molto difficile da produrre per via delle condizioni climatiche, infatti in alcuni anni la produzione può mancare completamente.

CERTIFICAZIONE Carta Qualità - Campanula d'oro BIO. Viene concessa esclusivamente a prodotti agroalimentari prodotti nell'ambito del territorio dei 15 Comuni del Parco e che siano ottenuti con metodo di produzione da agricoltura biologica. 

Si distingue dalla più classica Melata d’Abete bianco per il suo colore ambra scuro con riflessi rossastri e per l’aroma più armonico e maltato.

Caratteristiche

Odore: profuma di legno umido, di zucchero caramellato, di resina, di affumicato.

Sapore: meno dolce rispetto ai mieli di nettare, sapore pieno e aromatico, dal sapore di malto e caramello. 

Stato fisico: in genere molto viscoso, resta liquido a lungo.

PRODOTTO CERTIFICATO BIOLOGICO ICEA  - melata di abete rosso italiano

Indicazioni

Per maggiori informazioni sulle proprietà e benefici del miele di melata leggi questi articoli:

 

In cucina: è un miele particolare, che piace a chi in genere non ama i gusti piatti e i sapori troppo dolci; si abbina bene ai formaggi di media stagionatura e alla macedonia alla quale dona profumo e corpo

Note: il miele può essere assunto dai bambini a partire dall’età di 1 anno.

Conservazione: conservare in luogo fresco e asciutto, lontano da fonti di calore.

Ingredienti

Miele di melata d'abete bio italiano

Az. Agricola "La Sloda"

Renato Panciera pratica l'apicoltura biologica dal lontano 1992. Vive con le sue api nel Parco delle Dolomiti Bellunesi (Valle di Zoldo), fra boschi silenziosi chiusi in alto dall'immenso monte Civetta e dalla Schiara.

L'appartenenza a questo territorio lo ha portato ad avere un'attenzione sull'allevamento dell'ape carnica, più sostenibile in questo contesto. E' stato un vero pioniere perchè ha sviluppato da solo un tipo di Apicoltura biologica di montagna di piccole dimensioni.

Renato ha fatto della tradizione di famiglia (padre e nonno apicoltori) la sua professione sin dagli anni ’80, quando, è stato prezioso il suo contributo nello stilare i disciplinari AIAB sull’allevamento biologico delle api.

Per valorizzare la specificità dei fiori delle valli dolomitiche, sposta gli alveari seguendo le varie fioriture, producendo così mieli monofloreali particolarmente pregiati e rari come Acero montano, Erica carnea (Sloda in dialetto bellunese), Abete rosso.

La sua melata d’abete rosso e il miele di erica carnea sono stati più volte vincitori del prestigioso concorso “Tre Gocce D’oro” che premia i migliori mieli italiani. 

Altri prodotti di Az. Agricola "La Sloda"

Seguici su